mar 07 apr | https://www.facebook.com/events/19670495496

(non) Fare teatro con i bambini in età prescolare - online

Proponiamo un percorso in 4 incontri in cui affronteremo un tema molto caro a chi lavora con i bambini fino ai sei anni. Ha senso parlare di teatro per i bambini del nido o della scuola dell’infanzia? Se sì, quale?
La registrazione è stata chiusa
(non) Fare teatro con i bambini in età prescolare - online

Orario & Sede

07 apr 2020, 15:00 – 16 apr 2020, 20:00
https://www.facebook.com/events/19670495496

Info sull'evento

 (non) FARE TEATRO CON I BAMBINI IN ETÀ PRESCOLARE  corso online 

DESTINATARI: educatori, insegnanti, terapisti della neuropsicomotricità, logopedisti, animatori, operatori dei servizi ludico-ricreativi. 

DESCRIZIONE Proponiamo un percorso in 4 incontri in cui affronteremo un tema molto caro a chi lavora con i bambini fino ai sei anni. Ha senso parlare di teatro per i bambini del nido o della scuola dell’infanzia?  Se sì, quale?  Non abbiamo interesse nel proporre un corso che parli di teatro come condizionamento dei bambini. Copioni da imparare e ripetere, movimenti da eseguire, vestiti da indossare, ansia da gestire, recite di fine anno non ci sembrano la cosa più interessante da proporre a bambini in età prescolare. Abbiamo pensato che per “insegnare” loro qualcosa ci sono già la famiglia e la scuola, ed è giusto così. Il nostro obiettivo, la nostra proposta “teatrale” può essere invece quella di mettere in moto l’immaginazione, la creatività, la socialità naturale dei bambini e delle bambine e fornirgli uno spazio, un tempo e un linguaggio non solo verbale in cui possano essere liberi di sperimentarsi. Abbiamo pensato, quindi, di mettere le nostre competenze in teatro ed educazione al servizio della loro naturale attitudine ad essere, conoscere, capire e crescere attraverso il gioco.  Materialmente questo significa proporre personaggi, storie, rumori, colori, posti straordinari o quotidiani, ritmi, dei materiali da toccare e sentire, diverse narrazioni teatrali, musicali e artistiche che li aiutino ad usare il muscolo immaginario della creatività. Affronteremo i temi della gestualità, dell’uso della voce, del corpo e delle emozioni, dello storytelling e viaggeremo nel mondo dell’editoria dell’infanzia con un approccio attivo e critico. I libri sono infatti un grande specchio di temi, modalità, approcci ma è importante partire dal presupposto che non tutti i libri sono “libri buoni”.  

CALENDARIO Il corso si compone di 4 incontri in un percorso formativo unico ma abbiamo strutturato ogni incontro - sia nelle tematiche sia nelle modalità - come una lezione conclusa in modo che possa essere seguito singolarmente anche da chi non avesse interesse a partecipare a tutti gli appuntamenti. 

7 APRILE H 15-18 1° INCONTRO  "IL LINGUAGGIO TEATRALE AL NIDO ED ALLA SCUOLA DELL'INFANZIA"  - 3 ore 

Il desiderio dell’adulto di “fare teatro” con i bambini è sempre molto forte perchè porta con sè l’immaginario di bambini che giocano, si travestono, cantano, raccontano. E ci sembra perfetto, di fare la cosa giusta, di farli imparare giocando. Ma è davvero la cosa giusta da fare? Al nido, alla scuola dell’infanzia? In questo incontro proveremo a parlarne, a proporre un punto di vista, ad analizzare la curva di sviluppo del bambino e a delineare una operatività possibile. 

9 APRILE H 15-18 2° INCONTRO "IL CORPO, LA VOCE E IL GIOCO NELLA NARRAZIONE PER LO SVILUPPO DI UNA GRAMMATICA ESPRESSIVA" - 3 ore + assegnazione esercizi      

Come si possono accompagnare i bambini nella loro naturale capacità di evolversi? Loro lo sanno già fare da soli. Come possiamo accompagnarli? Ascoltando e osservando, lasciandoli liberi. Preparando loro un contesto, uno spazio e un tempo condivisi in cui raccontare e raccontarsi insieme, con tutti gli strumenti teatrali di cui noi e i bambini siamo a disposizione, ovvero il corpo, la voce e le emozioni, tutte. 

14 APRILE H 15-19 3° INCONTRO   "LA NARRAZIONE E LO STORYTELLING: COSTRUIRE RACCONTI E MEMORIA " - 4 ore con attività interattive 

Ci prefiggiamo l'idea di insegnare la narrazione ai bambini? La competenza della narrazione è il risultato di un processo della mente, insito nell'uomo in quanto risponde all'esigenza di riconoscere sé stessi e gli altri attraverso le storie. La modalità narrativa del pensiero muove alla riflessione sull’esperienza, induce a rielaborare le proprie azioni, per arrivare alla comprensione delle motivazioni che sottendono all’agire umano. La narrazione del Sé è costruita attraverso l’incontro con le storie, quelle derivanti dall’esperienza personale e quelle lette nei libri. La narrazione è un potente strumento pedagogico per sostenere la memoria autobiografica, in riferimento sia alla storia individuale che alla cultura di cui l’individuo si fa portatore.  

16 APRILE H 15-20 4° INCONTRO   "STORIE E ALBI ILLUSTRATI: L'EDITORIA PER LA PRIMA INFANZIA" - 3 ore + 2 ore di presentazioni lavori corsisti 

Le storie sono uno dei caratteri distintivi della nostra specie ed esprimono una necessità di trasmissione di conoscenze e di cultura. Quali sono le fiabe, le favole, i racconti che possiamo narrare ai bambini più piccoli? Come si sceglie un libro da offrire ai bambini in autonomia? Quali sono i principi che devono guidare la selezione e la valutazione degli Albi illustrati per le letture ad alta voce? Esistono libri "buoni" e libri "cattivi"? Il modulo si pone quindi l'obiettivo di guidare educatori ed insegnanti nella ricerca di storie i libri adatti alle necessità delle varie fasce d'età e dei singoli progetti educativi. 

FORMATRICI Ambra Moriconi, formatrice per insegnanti ed educatori, ideatrice e realizzatrice di spettacoli teatrali per l’infanzia e di laboratori teatrali per bambini e ragazzi https://099ae642-2f30-4d47-9458-e6febe0d1f87.filesusr.com/ugd/805397_1211b404361248ebb2f1389a0967e110.pdf 

Solidea Bianchini, formatrice, educatrice, pedagogista e scrittrice  https://099ae642-2f30-4d47-9458-e6febe0d1f87.filesusr.com/ugd/805397_9391594fecb544d99920cae23fcd5b95.pdf 

Manuela Albano, formatrice di pratiche di lettura, di pedagogia narrativa, educatrice dell’infanzia https://www.dropbox.com/s/k6thks6eysdbjgn/CV-Manuela%20Albano.pdf?dl=0 

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE 

Durata totale di 20 ore (14 aula virtuale, 6 esercizi individuali e di gruppo) slide e bibliografia. 

Il corso è strutturato per dare la possibilità di partecipare sia a singoli incontri sia al corso nella sua interezza. 

OGNI INCONTRO ha un costo di 45 euro ed è acquistabile singolarmente con attestato di partecipazione, bibliografia e slide. Se invece si decide di partecipare a TUTTI E QUATTRO GLI INCONTRI abbiamo una doppia possibilità: con attestato di partecipazione, slide, bibliografia il costo totale è di 120 euro con attestato riconosciuto dal MIUR, grazie alla convenzione attiva con IRSEF, il costo totale è di 180 euro, acquistabile anche su piattaforma SOFIA con carta docente. Sono previsti sconti per gruppi da 3 in su. 

PER ISCRIVERSI Per informazioni e chiarimenti contattateci al 3474728611 o scrivete a francesco.bianchi@progettograf.it  

Per iscriversi è necessario versare la quota, in base alla modalità di partecipazione scelta, via bonifico alle seguenti coordinate BANCA ETICA (CREDITO COOPERATIVO) BENEFICIARIO: ASSOCIAZIONE ON AIR IBAN: IT 72 H 03599 01899 050188533461 CAUSALE: “COGNOME + FARE TEATRO + NUMERO DI TELEFONO” A questo punto riceverete le istruzioni per collegarsi al corso on line. 

Condividi questo evento